Al museo dei campionissimi - :: SITO UFFICIALE DELLA CITTA' DI NOVI LIGURE (AL) ::

Comunicati stampa - Ufficio Stampa | Al museo dei campionissimi - :: SITO UFFICIALE DELLA CITTA' DI NOVI LIGURE (AL) ::


AL MUSEO DEI CAMPIONISSIMI DAL 7 OTTOBRE AL 7 GENNAIO
"La bici che verrà" è anche ecologica

Ci sarà anche la "ricicletta", la bicicletta realizzata con materiale riciclato, tra gli oltre 50 esemplari avveniristici presenti alla mostra "La bici che verrà", in programma dal 7 ottobre (ore 11 inaugurazione) al 7 gennaio prossimi al Museo dei Campionissimi di Novi Ligure (AL). Si tratta di un prodotto testimonial, concessa in prestito dall'Assessorato all'Ambiente della Provincia di Alessandria, che ha come obiettivo la promozione della raccolta differenziata in Italia. La ricicletta è realizzata al 50% in alluminio riciclato derivante dalla fusione di circa 800 lattine per bevande. E' prodotta dal CiAl, Consorzio Imballaggi Alluminio, un ente senza fini di lucro nato nel 1997 specializzato nella ricerca di soluzioni per ridurre e recuperare gli imballaggi, conciliando le esigenze di mercato con quelle di tutela dell'ambiente.

L'ampia panoramica della mostra si completa con i prototipi super tecnologici, le due ruote per sport estremi, le bici pieghevoli e quelle reclinate. Tra questi ultimi modelli spiccano i kart a tre ruote Kmx, progettati da un team di ingegneri aerospaziali dell'azienda italiana Slyway, e un'avveniristica quattro ruote a due posti, veicolo elettro-muscolare con pannello fotovoltaico per fornire energia alla pedalata assistita. E' riservata agli amanti degli sport estremi la californiana Burro Bike, bici da cross country assemblata con prodotti innovativi tra cui il telaio artigianale studiato per resistere a deserto, letti di fiume e mulattiere. Un'altra curiosità presente alla mostra è il progetto Str.ike, un mezzo senza sella che sfrutta la posizione eretta del ciclista. Non mancano le bici dei grandi campioni, come la mitica Cannondale di colore rosa, usata da Gilberto Simoni nella tappa a cronometro in occasione della vittoria del Giro d'Italia 2003.


Orari mostra:
Venerdì 15-19; sabato, domenica e festivi 10-19; altri giorni su prenotazione
Info 0143.72585 (Informazione e Accoglienza Turistica)


dal Palazzo Comunale, 2 ottobre 2006

 


Risultato (2638 valutazioni)