solidarietà ai lavoratori Smurfit - :: SITO UFFICIALE DELLA CITTA' DI NOVI LIGURE (AL) ::

Comunicati stampa - Ufficio Stampa | solidarietà ai lavoratori Smurfit - :: SITO UFFICIALE DELLA CITTA' DI NOVI LIGURE (AL) ::


SEDUTA DEL 3 OTTOBRE 2006
Dal Consiglio Comunale solidarietà ai lavoratori Smurfit

La crisi dello stabilimento novese della Smurfit Sisa s.p.a. ha aperto il Consiglio Comunale che si è tenuto ieri sera, martedì 3 ottobre.
All'inizio della seduta, infatti, il Sindaco ha informato l'Assemblea sugli ultimi sviluppi della vicenda che sta destando grande preoccupazione in città. Alle parole di Lorenzo Robbiano si sono uniti i Capigruppo di tutte le forze politiche per manifestare solidarietà nei confronti degli 89 dipendenti attualmente impiegati. Inoltre, è stata presa in considerazione l'eventualità di convocare un Consiglio Comunale aperto per approfondire la questione, anche alla luce delle novità che potrebbero emergere dall'incontro, in programma il 5 ottobre prossimo, tra la dirigenza dell'azienda ed i sindacati nazionali.

La riunione è proseguita con la discussione di una serie di interpellanze presentate dai Consiglieri di opposizione.
Per quanto riguarda i contributi per la sistemazione degli immobili danneggiati dal terremoto del 2003, il Vice Sindaco Guido Trespioli ha reso noto che la somma ancora da erogare (circa 715 mila euro) sarà messa a disposizione dalla Regione Piemonte in occasione dell'imminente manovra di riequilibrio di Bilancio.
L'Assessore ai Lavori Pubblici, Alberto Mallarino, ha invece risposto a varie interpellanze riguardanti la manutenzione di strutture pubbliche. A proposito della Scuola "Pascoli", Mallarino ha annunciato un prossimo intervento per migliorare l'allaccio alla rete fognaria, che verrà realizzato all'esterno dell'edificio, e la sistemazione dell'area esterna programmata per la prossima primavera. Sarà attuato un esame sulle strutture presenti all'Isola dei Bambini, tra cui l'anfiteatro che presenta evidenti segni di degrado, per verificare anche eventuali responsabilità a carico dell'impresa che ha realizzato i lavori. Per quanto concerne il parco giochi in zona Lodolino, l'Assessore ha confermato l'intenzione di procedere alla realizzazione di una vasca di stoccaggio, contenente circa 35 metri cubi d'acqua, per migliorare l'approvvigionamento idrico necessario all'irrigazione dell'area.

Infine, è stata accolta la mozione del Capogruppo di Forza Italia, Maria Rosa Porta, che chiedeva la costituzione di una nuova Consulta per la Sanità. L'Assemblea, con voto unanime, ha stabilito di procedere alla formazione del nuovo organismo in previsione dell'approvazione del piano socio-sanitario regionale. Nel frattempo, di tutte le questioni riguardanti la sanità continuerà ad occuparsi la IV Commissione Consiliare, competente per materia, che avrà anche il compito di stabilire caratteristiche e funzioni della futura Consulta.

dal Palazzo Comunale, 4 ottobre 2006

Risultato (2627 valutazioni)