Ginnastica Forza e Virtù - :: SITO UFFICIALE DELLA CITTA' DI NOVI LIGURE (AL) ::

Ginnastica Forza e Virtù - :: SITO UFFICIALE DELLA CITTA' DI NOVI LIGURE (AL) ::

 

La Ginnastica
Gioco della Ginnastica
Ginnastica Artistica
Corpo Libero
Aerobica
Tecniche di rilassamento
La terza età

 

La Ginnastica è un'attività nata con l'uomo, tanto è vero che sono state ritrovate testimonianze della pratica ginnica risalenti al 269 aC., in un trattato dell'imperatore HuangTi in cui si illustravano una serie di esercizi, tecniche di preparazione ed anche una dieta.
Nei poemi di Omero e negli affreschi cretesi si trovano riferimenti alla Ginnastica, usata allora come preparazione agli altri sport oppure (presso i Romani) come attività determinante nell'impegno militare.

La Ginnastica così come la intendiamo noi, si è invece sviluppata nell'Ottocento grazie a studiosi svedesi, svizzeri, tedeschi e francesi, mentre in Italia venne introdotta a Torino con la costituzione della Società Ginnastica di Torino nel 1844, su invito della Casa Reale, dallo svizzero Obermann.

Dapprima aperta solo ai militari, in seguito allargata a tutti i cittadini, la Ginnastica entrò a far parte delle discipline olimpiche da subito, fin dalla prima Olimpiade di Atene del 1896.

Attualmente la denominazione Ginnastica va abbinata ad un aggettivo che determina la differenziazione del tipo di attività e più precisamente:

Ginnastica Artistica (Masch. e Femm.)

Ginnastica Ritmica (Femminile)

Ginnastica Aerobica (Masch. e Femm.)

 

"Gioco alla Ginnastica" è una definizione che da quest'anno sta ad indicare le attività rivolte alle bambine e ai bambini dai tre ai sei anni.

E' ormai noto a tutti quanto sia importante iniziare l'attività motoria fin dall'infanzia, anche senza che essa abbia nomi roboanti o carichi di scientificità, l'importante è fondamentale che venga fatta rispettando l'età e quindi le necessità dei bambini.

La prima necessità di ciascun bambino è proprio quella di giocare e se il gioco è controllato e regolamentato da personale specializzato, ecco che si può raggiungere l'obiettivo dì fare anche prevenzione, formazione e soprattutto miglioramento delle principali capacità motorie.

La proposta di quest'anno prevede appunto un programma di attività motoria attraverso il gioco che permetta ai bambini di sfogare tutta la loro vivacità attraverso esercitazioni divertenti e nello stesso mirate.

"Gioco alla Ginnastica" prevede due corsi per due fasce di età:

BABYGYM - 3/4 anni
 
MINIGYM - 5/6 anni

 

La Ginnastica Artistica è un'attività sportiva sia maschile che femminile.

Le prime competizioni della storia della Ginnastica prevedevano solo la partecipazione degli uomini, ma ben presto, alle Olimpiadi del 1928, furono ammesse le donne.

La differenza tra maschi e femmine sta nel numero di esercizi agli attrezzi e dalle caratteristiche proprie nella composizione degli stessi.

La Ginnastica Artistica maschile prevede esercizi ormai solo di libera composizione al corpo libero, al cavallo a maniglie, agli anelli, al cavallo (volteggìo),alle parallele e alla sbarra.

Le sezione femminile, invece, presenta quattro specialità, volteggio al cavallo, parallele asimmetriche, trave e corpo libero.

Per entrambe le sezioni, gli esercizi da presentare in gara devono contenere elementi e combinazioni previste dal Codice dei Punteggi Internazionale, con coefficiente catalogato in ABCDE secondo il crescente livello di difficoltà.

Le gare di Ginnastica Artistica hanno classifiche finale individuali, di squadra o di specialità, e sono previste, a livello federale, diverse categorie secondo l'età.

Maschile UNDER 15 UNDER 18 OVER 18

Femminile UNDER 13 UNDER 15 OVER 15


 

La palestra rinnovata


 

La sede sociale
 

Corsi di Ginnastica Formativa e avviamento alla Ginnastica Artistica
corsi di Ginnastica sono nati a Novi negli anni sessanta proprio alla Forza e Virtù unico sodalizio in città ad aver rivolto la sua attività anche alle fasce d'età più basse.

Quanti bambini siano passati tra le mura delle palestre, prima alle "Pascoli", poi alla "Nitens' e poi ancora in Via De Ambrosiis, è difficile da dirsi, certo alcune migliaia.
 
I Corsi di Ginnastica sono sempre stati il fiore all'occhiello della Società, nonostante con il passare degli anni siano cambiate le mode, le abitudini e soprattutto diverso sia diventato l'approccio con le attività motorie.
Una Società di Ginnastica come la Forza e Virtù proprio nella sua attività principale, la Ginnastica Artistica, riesce a trovare i mezzi e le modalità applicative adatte per lo svolgimento di un programma che ponga la "motricità" al centro dì ciascuna lezione.

Da quest'anno i Corsi saranno affidati ad insegnanti di Educazione Fisica che attraverso la loro professionalità utilizzando metodologie adatte al caso mireranno allo sviluppo delle capacità motorie dei bambini.

SUDDIVISIONE DEI CORSI

FORMATIVA - 7e 8 anni
Attività a carattere generale con l'introduzione dei primi elementi di Ginnastica Artistica.
 
AVVIAMENTO - 9 anni
Attività a carattere generale e avviamento alla Ginnastica Artistica

 

La Ginnastica al Corpo libero è costituita dai diversi movimenti che si possono compiere naturalmente con le varie parti del corpo.

Ha come fine lo sviluppo armonico di tutto l'apparato muscolare e gli esercizi che la compongono sono definiti elementari e possono essere eseguiti sia in piedi sia a terra. lì movimento è studiato sotto il profilo anatomico e sono messi in azione di volta in volte determinati gruppi muscolari per ottenere uno sviluppo regolare.

Ai classici esercizi a Corpo Libero sono abbinati anche quelli caratteristici dello Stretching (allungamento), metodica atta a mantenere o a migliorare l'elasticità dei muscoli e a preparare quindi al movimento favorendo il passaggio dall'inattività all'attività.

L'allungamento fa sentire bene perchè riduce la tensione muscolare favorendo la libertà del movimento. Inoltre è un'attività serena e rilassante ed è particolarmente adatta all'abbinamento con gli esercizi a Corpo Libero.
 

La Ginnastica Aerobica è una tecnica scientifica di allenamento scoperta dal dottor Kennet Cooper per incrementare la resistenza cardiorespiratoria.

In origine era basata sulla corsa, ma per rendere meno noioso il programma di esercizi, essi furono abbinati alla musica. lì successo della disciplina fu tale e tanto, grazie anche a personaggi dello spettacolo americani che la pubblicizzarono (Jane Fonda), che ha assunto negli anni caratteristiche di vera e propria attività di massa.

L'Aerobica è tuttora in continua espansione anche nel nostro paese, e da attività nata per "far consumare molto ossigeno ai muscoli", questa è una delle prime definizioni, sta divenendo una vera e propria specialità sportiva e un fatto quasi di costume.

La Ginnastica Aerobica è una successione di esercizi di vario tipo (routine) che seguono con andamento ritmico l'accompagnamento musicale e si possono usare due tipi metodi fondamentali: l'high impact (più intenso e con ritmo più elevato) e il low impact (meno intenso e con ritmo meno elevato). In pratica, questo tipo di ginnastica consiste nell'eseguire esercizi a corpo libero, ripetuti e coordinati tra loro, accompagnati da musiche moderne.
 
Aerobic Junior
Lanciata ventanni fa dall'attrice Jane Fonda, quest'attività è oggi popolare anche come disciplina sportiva tanto da aver interessato il Comitato Olimpico Internazionale per un prossimo inserimento nel programma dei Giochi Olimpici.

L'Aerobica competitiva, nata negli Stati Uniti nel 1984, è uno sport faticoso, che richiede potenza, coordinazione, elasticità e resistenza.

Si può iniziare anche in età giovanissima, ma è soltanto intorno ai 18 anni che gli atleti raggiungono la vera maturità sportiva.

Molto famosa come attività di fitness, può essere altrettanto interessante praticare questa disciplina come vera e propria specialità sportiva.

L'intenzione della Forza e Virtù è proprio quella di costituire un gruppo dì ragazze/i che intendano iniziare l'Aerobica con lo scopo di partecipare in futuro alle gare organizzate dalla Federazione Ginnastica d'Italia, federazione che racchiude tra le sue sezioni proprio la Ginnastica Aerobica.

Il corso è riservato a ragazze e ragazzi con età superiore ai 12 anni

 

Tecniche di Rilassamento
Il corso è consigliato principalmente a persone adulte ed in particolare a chi soffre di problemi osteoarticolari derivanti da artriti, perioartriti o da una cattiva circolazione conseguenza poi di dolori cervicali, lombari.

Si ricorda a tal proposito, che i problemi sopra citati non possono essere eliminati ma, attraverso esercizi mirati e specifici, si può dare un freno al peggioramento delle articolazioni.

Non dimentichiamo che per migliorare il benessere del nostro corpo bisogna respirare bene; infatti attraverso la respirazione l'uomo prende coscienza di sè e del proprio corpo.

Esercizi mirati al controllo ditale meccanismo possono migliorare sia la conoscenza che il rapporto con noi stessi.

Respirando bene e controllando tale meccanismo si può aiutare la decontrazione muscolare e di conseguenza eliminare gli stati di tensione che turbano il corpo e la mente.

 

La terza età

"Uomo armonicamente completo
è colui che racchiude in sé spirito colto
e capacità fisica e li pone al servizio
dell'anima nella giusta misura"
Platone
 
Parlare degli anziani è di moda, ma parlare di attività motoria, di esercizio fisico dell'anziano è auspicabile per non dire quasi indispensabile.
Nella società contemporanea quello della terza età è diventato un problema da qualche tempo al centro dell'interesse mondiale a livello medico, sociale e politico.

lì fatto di vivere più a lungo ha logicamente esteso il periodo in cui l'anziano si trova esposto ai guai della propria età.

Affrontare la questione non tanto con l'assistenzialismo e le medicine quanto con una giusta e appropriata prevenzione che consenta di mantenere il fisico attivo e la mente serena è lo scopo dei nostri corsi di ginnastica per la terza età; insegnare a conservare e difendere la salute usando il movimento come la migliore e più efficace medicina preventiva.
 


 

 

 


 
 


 
 
 

 

Risultato (15276 valutazioni)