Centri di raccolta rifiuti - :: SITO UFFICIALE DELLA CITTA' DI NOVI LIGURE (AL) ::

Raccolta rifiuti porta a porta - home | Centri di raccolta rifiuti - :: SITO UFFICIALE DELLA CITTA' DI NOVI LIGURE (AL) ::

COSA SONO I CENTRI DI RACCOLTA?
Sono aree attrezzate e presidiate da personale qualificato dove i cittadini possono conferire gratuitamente i rifiuti urbani differenziabili e non conferibili nei contenitori stradali o domiciliari (per quantità o tipologia).
Dal 1° gennaio 2022 diventeranno intercomunali, quindi accessibili a tutti i cittadini dei 33 Comuni ovvero Alluvioni Piovera, Alzano Scrivia, Basaluzzo, Capriata d’Orba, Carbonara Scrivia, Carezzano, Carrosio, Cassano Spinola, Castellar Guidobono, Castellazzo Bormida, Castelnuovo Scrivia, Fraconalto, Francavilla Bisio, Fresonara, Gavi, Guazzora, Isola Sant’Antonio, Molino dei Torti, Novi Ligure, Parodi Ligure, Pasturana, Pontecurone, Pozzolo Formigaro, Predosa, Sale, Sardigliano, Serravalle Scrivia, Spineto Scrivia, Tassarolo, Tortona, Viguzzolo, Villaromagnano, Voltaggio.
Per approfondimenti vedi il regolamento del centro di raccolta di Novi Ligure | Allegati


DOVE SI TROVANI I CENTRI?

  • Cassano Spinola in Via Roma
  • Castellazzo Bormida in Via Santuario
  • Castelnuovo Scrivia in Via Eugenio Petazzi, 3
  • Francavilla Bisio in Via Guasco
  • Novi Ligure in Strada della Tuara, zona Cipian
  • Pozzolo Formigaro in Via Marencana
  • Predosa in Via dei Cavallari
  • Sale in Piazzale W. Churchill
  • Tortona in Via Postumia (Area Artigianale Coinart)
  • Voltaggio in Strada Cimitero

Gli orari di apertura danno la possibilità di poter sempre conferire i propri rifiuti, trovando in qualunque giorno della settimana un Centro intercomunale aperto.

ORARI DI APERTURA DEL CENTRO DI RACCOLTA DI NOVI LIGURE

 

STAGIONE INVERNALE

(DAL 01/10 AL 31/03)

STAGIONE ESTIVA

(DAL 01/04 AL 30/09)

Lunedì

9.00 - 13.00 / 14.00 - 18.00 9.00 - 13.00 / 15.00 - 19.00

Martedì

9.00 - 13.00 / 14.00 - 18.00 9.00 - 13.00 / 15.00 - 19.00

Mercoledì

9.00 - 13.00 / 14.00 - 18.00 9.00 - 13.00 / 15.00 - 19.00

Giovedì

9.00 - 13.00 / 14.00 - 18.00 9.00 - 13.00 / 15.00 - 19.00

Venerdì

9.00 - 13.00 / 14.00 - 18.00 9.00 - 13.00 / 15.00 - 19.00

Sabato

9.00 - 13.00 / 14.00 - 18.00 9.00 - 13.00 / 15.00 - 19.00

Domenica

   

A CHI SONO DEDICATI?
Sono accessibili alle utenze domestiche e alle utenze non domestiche solo nei limiti e nelle tipologie consentiti dalla normativa vigente.
È possibile accedere con autovetture intestate a persone fisiche o con furgoni a noleggio con contratto a breve termine intestato a persona fisica, o con autocarri intestati a persona fisica aventi portata non oltre i 35 quintali e mezzi agricoli fino a un massimo di 6 conferimenti all’anno.
Le utenze non domestiche o le Amministrazioni Comunali, in casi eccezionali, potranno conferire in deroga al Centro di raccolta, quantità superiori a quelle previste o tipologie di rifiuti il cui conferimento risulta sottoposto a divieto, previo rilascio di autorizzazione in deroga da parte dell’Area Tecnica di Gestione Ambiente S.p.A. 
Per scaricare il modulo di richiesta di conferimento Rifiuti in deroga clicca qui 


MODALITA' DI CONFERIMENTO E RACCOMANDAZIONI

  • Rispettare tutte le norme del regolamento del Centro, le eventuali osservazioni e i consigli impartiti dai gestori.
  • Per scaricare, presentarsi muniti di documento d’identità e tessera sanitaria.
  • Effettuare preliminarmente la differenziazione dei rifiuti da conferire.
  • I rifiuti di apparecchiature elettriche ed elettroniche (RAEE) devono essere consegnati integri, non smontati.
  • Rispettare la cartellonistica e la segnaletica sia orizzontale che verticale presente all’interno del Centro di raccolta.
  • È possibile accedere ad uno dei nostri Centri di raccolta con autovetture intestate a persone fisiche o con furgoni a noleggio con contratto a breve termine intestato a persona fisica, o con autocarri intestati a persona fisica aventi portata non oltre i 35 quintali e mezzi agricoli fino a un massimo di 6 conferimenti all’anno.

COSA SI PUO' CONFERIRE?
Si ricorda che ai CDR è possibile conferire gratuitamente i rifiuti urbani differenziabili, come batterie, elettrodomestici, ferro, ingombranti, legno, medicinali scaduti, oli da cucina e oli motore, pile, vetro... L’elenco completo dei materiali ammessi per ogni singolo Centro di raccolta, gli orari di apertura e le modalità di accesso, si trovano sulla pagina di ogni singolo Centro sul sito www.gestioneambiente.net e sull’app Junker di Gestione Ambiente.


COSA E' VIETATO PRESSO I CENTRI DI RACCOLTA?

  • Accedere e conferire rifiuti da parte di soggetti non autorizzati e con modalità diverse da quelle prescritte e/o in orario di chiusura scavalcando la recinzione.
  • Prelevare e trasportare all'esterno del Centro qualsiasi rifiuto.
  • Abbandonare rifiuti di qualunque genere fuori dalla recinzione del Centro di raccolta.
  • Arrecare danni alle strutture, attrezzature, contenitori e quant’altro presente nel Centro.
  • Occultare all’interno di altri oggetti, rifiuti e materiali non ammessi quali: bombole gas, estintori, eternit e materiale contenente amianto, fitofarmaci, liquidi, materiali radioattivi, motori, parabrezza e radiatori di vetture, rifiuti speciali provenienti da attività artigianali e industriali in quanto residui dell’attività stessa (ad esempio vernici da carrozzerie, inchiostri da stamperie, etc.) solventi, vetri contenenti reti di ferro e simili e tutto quanto non indicato nel regolamento.

CURIOSITA'
RAEE sono Rifiuti di Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche e non possono essere gettati nei cassonetti o smaltiti in discarica, ma necessitano di una raccolta separata al fine di recuperare i molti materiali riciclabili (metalli, plastiche, vetro, etc.) e di smaltire in modo sicuro le componenti inquinanti e/o pericolose.

Si distinguono in:

  • R1. Freddo e Clima (frigoriferi, condizionatori, congelatori, etc..);
  • R2. Grandi Bianchi (lavatrici, asciugatrici, lavastoviglie, cappe, forni, etc.);
  • R3. TV e Monitor (televisori e schermi a tubo catodico, LCD o plasma, etc.);
  • R4. Piccoli Elettrodomestici (computer e apparecchi informatici, telefoni, apparecchi di illuminazione, pannelli fotovoltaici, etc.);
  • R5. Sorgenti Luminose (lampadine a basso consumo, lampade e led, lampade a neon, lampade fluorescenti, etc.).

I RAEE possono essere conferiti gratuitamente dai cittadini presso i Centri di raccolta completi delle loro parti essenziali, ad esempio le TV devono avere il tubo catodico e i frigoriferi devono essere provvisti di compressore e/o serpentina e di motore. Anche i produttori di RAEE possono convenzionarsi con i nostri Centri. 

Risultato (35 valutazioni)