Situazione Ospedale - :: SITO UFFICIALE DELLA CITTA' DI NOVI LIGURE (AL) ::

archivio notizie - :: SITO UFFICIALE DELLA CITTA' DI NOVI LIGURE (AL) ::

Situazione Ospedale

 
Situazione Ospedale

EMERGENZA EPIDEMIOLOGICA COVID- 2019

A seguito della sanificazione/disinfezione ai sensi Protocollo COVID 19 e del trasferimento di tutti i pazienti, il Pronto Soccorso DEA è stato riaperto ed è nuovamente garantito l’accesso a utenti e ambulanze.

Il Pronto Soccorso DEA garantisce la copertura del turno ordinario notturno sia medico che infermieristico come normalmente programmato dal momento della riapertura, compreso il pre-triage per la gestione dei sospetti casi di Coronavirus. I pazienti afferenti al Pronto Soccorso Dea con sospetta positività vengono trattati come positivi e collocati in un’apposita area di isolamento. In caso di conferma della positività il paziente verrà trasferito al Covid Hospital di Tortona previo consenso della Direzione Sanitaria di Presidio ed autorizzazione dell’Unità di Crisi.

I reparti e i servizi del presidio ospedaliero sono regolarmente funzionanti, così come le attività ambulatoriali, in forma limitata secondo le indicazioni regionali.

Accessi e orario visite

Sono stati rimossi i presidi dei Carabinieri agli accessi. Sono invece mantenute le limitazioni all’accesso all’ospedale a parenti, visitatori e fornitori a chi non è parte del personale. Viene previsto l’accesso di un solo visitatore/accompagnatore per paziente con orario 12.30 13.30 e 18.30 19.30.

IL SINDACO


MISURE DI PREVENZIONE IGIENICO SANITARIE 

a) lavarsi spesso le mani. Si raccomanda di mettere a disposizione in tutti i locali pubblici, palestre, supermercati, farmacie e altri luoghi di aggregazione, soluzioni idroalcoliche per il lavaggio delle mani;

b) evitare il contatto ravvicinato con persone che soffrono di infezioni respiratorie acute;

c) evitare abbracci e strette di mano;

d) mantenimento, nei contatti sociali, di una distanza interpersonale di almeno un metro;

e) igiene respiratoria (starnutire e/o tossire in un fazzoletto evitando il contatto delle mani con le secrezioni respiratorie);

t) evitare l'uso promiscuo di bottiglie e bicchieri, in particolare durante l'attività sportiva;

g) non toccarsi occhi, naso e bocca con le mani;

h) coprirsi bocca e naso se si starnutisce o tossisce;

i) non prendere farmaci antivirali e antibiotici, a meno che siano prescritti dal medico;

l) pulire le superfici con disinfettanti a base di cloro o alcol;

m) usare la mascherina solo se si sospetta di essere malati o se si presta assistenza a persone malate.


 

Per approfondimenti e aggiornamenti:

 


Risultato (108 valutazioni)