Coronavirus, normativa - :: SITO UFFICIALE DELLA CITTA' DI NOVI LIGURE (AL) ::

archivio notizie - :: SITO UFFICIALE DELLA CITTA' DI NOVI LIGURE (AL) ::

Coronavirus, normativa

 

Il presidente Alberto Cirio ha firmato l'ordinanza che autorizza la ripresa di ulteriori attività. Le norme sono in vigore dal 15 giugno al 14 luglio 2020. Ordinanza della Regione n. 68 del 13 giugno 2020
Lo svolgimento delle varie attività dovrà seguire quanto indicato nelle Linee guida approvate dalla Conferenza delle Regioni in accordo con il Governo. Per approfondire


Il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, ha firmato il Decreto che autorizza la ripresa di ulteriori attività. Le norme sono in vigore dal 15 giugno al 14 luglio 2020.
Dpcm 11 giugno 2020 | Allegati


Il presidente della Regione, Alberto Cirio, ha firmato l'ordinanza che prevede da venerdì 29 maggio fino alla mezzanotte di martedì 2 giugno, salvo diverse regolamentazioni dei sindaci relative al proprio territorio comunale, l'obbligo di usare la mascherina in tutti i luoghi pubblici all’aperto, ma solo all’interno dei centri abitati e nelle aree commerciali. Per quanto riguarda le attività di ristorazione l’uso della mascherina non è obbligatorio per chi siede ai tavoli di un locale, sia all’interno che all’esterno nei dehors
Ordinanza n. 64 del 27 maggio 2020


Il presidente della Regione, Alberto Cirio, ha firmato l’ordinanza per le riaperture in Piemonte. Il provvedimento è in vigore dal 18 al 24 maggio 2020Ordinanza n. 57 del 17 maggio 2020Linee d'indirizzo per la riapertura delle attività economiche, produttive e ricreative
La nuova Ordinanza della Regione. n. 63 del 22 maggio 2020, valida dal 23 maggio al 14 giugno, introduce l’obbligo di utilizzo della mascherina in tutte le aree di pertinenza dei centri commerciali (ad esempio parcheggi e aree gioco) e dispone la chiusura degli esercizi di ristorazione e somministrazione alimenti massimo all’una di notte,


Il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, ha firmato il Dpcm recante le misure per il contenimento dell'emergenza epidemiologica da Covid-19 in vigore dal 18 maggio al 14 giugno 2020Dpcm 17 maggio 2020 | Allegati


Il presidente della Regione Piemonte, Alberto Cirio, ha firmato l’ordinanza che consente l’attività di ristorazione da asporto sul territorio regionale da lunedì 4 maggio Ordinanza n. 49 del 30 aprile 2020
Per avviare il servizio le attività interessate devono dare comunicazione al Comune inviando un messaggio all'Ufficio Commercio tramite posta elettronica: commercio@comune.noviligure.al.it o pec: protocollo@pec.comunenoviligure.it 
Firmata, inoltre, l’ordinanza n.50 del 2 maggio 2020, valida dal 4 al 17 maggio che comprende, tra le varie disposizioni: obbligo della mascherina nei luoghi chiusi accessibili al pubblico, inclusi i mezzi di trasporto; spostamento in giornata nelle seconde case per manutenzione o decadenza di locazioni e affitti per approfondire


Nuovo modello autodichiarazioni in vigore dal 4 maggio 2020
Il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, ha firmato il nuovo Dpcm 26 aprile 2020 sulle misure per il contenimento dell'emergenza Covid-19 nella cosiddetta Fase 2. Le disposizioni del decreto verranno applicate dal 4 maggio 2020 e saranno efficaci fino al 17 maggio. Si continuano ad applicare le misure di contenimento più restrittive adottate dalle Regioni relativamente a specifiche aree del territorio regionale


Il presidente della Regione Piemonte, Alberto Cirio, ha firmato un’ordinanza che prevede la chiusura di tutti gli esercizi commerciali (compresi i mercati) il 25 aprile e il 1° maggio. Fanno eccezione le farmacie, parafarmacie e gli esercizi dedicati alla vendita esclusiva di prodotti sanitari. Aperte anche le edicole, i distributori di carburanti e le aree di servizio sulla rete autostradale. Consentite le consegne a domicilio per tutti i settori merceologici. Ordinanza n. 47 del 20/04/2020 | chiarimenti


Il presidente della Regione Piemonte, Alberto Cirio, ha firmatto lunedì 13 aprile l’ordinanza con la quale la Regione prosegue con la linea del rigore per il contenimento del Coronavirus: tutte le regole in vigore in questo momento saranno prorogate fino al 3 maggio e pertanto restano chiuse anche le librerie, le cartolibrerie e i negozi di abbigliamento per l’infanzia. Resta salva, però, la possibilità di vendita con consegna a domicilio per tutte le diverse categorie merceologiche. Ordinanza n. 43 del 13/04/2020 | chiarimenti


Il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, ha firmato il nuovo Dpcm 10 aprile 2020 che proroga fino al 3 maggio le misure in materia di contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-19 sull'intero territorio nazionale. Tra le novità, l’apertura delle cartolerie, delle librerie e dei negozi di vestiti per bambini e neonati e l’inserimento della silvicoltura e dell’industria del legno tra le attività produttive consentite.


Il presidente della Regione Piemonte, Alberto Cirio, ha firmato un'ordinanza che stabilisce la chiusura di tutti gli esercizi commerciali dalle ore 13 di domenica 12 aprile fino alla mezzanotte di lunedì 13 aprile, ad eccezione di farmacie, parafarmacie e di tutti gli esercizi dedicati alla vendita esclusiva di prodotti sanitari. Consentite le consegne a domicilio per tutti i settori merceologici, da eseguire nel rispetto delle regole di sicurezza. Ordinanza Regione Piemonte del 9 aprile 2020


Il presidente della Regione Piemonte, Alberto Cirio, ha emanato oggi, lunedì 6 aprile, due nuove ordinanze:

  • la numero 39 sostituisce integralmente la numero 36 del 3 aprile scorso, ha decorrenza immediata e fino a lunedì 13 aprile e comprende le disposizioni per l'uso delle mascherine e le attività di colf, badanti e baby sitter (vedi anche i chiarimenti)
  • la numero 38 stabilisce le tariffe che possono applicare i servizi di taxi e autonoleggio per la consegna a domicilio di beni, spesa e medicinali.

Il Presidente della Regione Alberto Cirio ha firmato la proroga dell’ordinanza sulle misure di contenimento al Coronavirus valide su tutto il Piemonte: avrà efficacia fino al 13 aprile, in linea con il decreto del Governo. Restano valide tutte le restrizioni già previste ma sono presenti alcune novità che stringono ulteriormente le maglie del contenimento.
Ordinanza presidente Regione Piemonte 03/04/2020 | chiarimenti


Il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte ha firmato il decreto che proroga le misure adottate per il contenimento del contagio epidemiologico da Covid-19 fino al prossimo 13 aprile Dpcm 01/04/2020 (fonte: Anci Piemonte)


Decreto Legge 25 marzo 2020, n. 19  - Misure  urgenti  per  fronteggiare  l'emergenza   epidemiologica   da COVID-19 (GU n.79 del 25-3-2020) | Nuovo modello autodichiarazioni


Il Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, ha firmato il dpcm che introduce ulteriori misure in materia di contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-19, applicabili sull'intero territorio nazionale dal 23 marzo al 3 aprile 2020
Dpcm 22/03/2020 | Allegato 1 modificato 


Il presidente della Regione Piemonte, Alberto Cirio, ha emanato una nuova ordinanza valida dal 22 marzo al 3 aprile 2020
Decreto presidente giunta regionale n.34 del 21 marzo2020

Chiarimenti sul decreto
Le Faq sull'ordinanza. Pubblicate su https://www.regione.piemonte.it/web/temi/sanita/coronavirus-piemonte-ordinanze-circolari-disposizioni-attuative le risposte alle domande più frequenti riguardanti l'applicazione dell'ordinanza emanata dalla Regione Piemonte


Ordinanza del Ministro della Salute che prevede nuove restrizioni in vigore dal 21 marzo al 3 aprile 2020 
Ordinanza Ministero della Salute del 20 marzo 2020


Decreto Legge 17 marzo 2020, n. 18 - Misure di potenziamento del Servizio sanitario nazionale e di sostegno economico per famiglie, lavoratori e imprese connesse all'emergenza epidemiologica da COVID-19. (GU Serie Generale n.70 del 17-03-2020)

 


Risultato (130 valutazioni)