A tavola sotto la Torre - :: SITO UFFICIALE DELLA CITTA' DI NOVI LIGURE (AL) ::

archivio notizie - :: SITO UFFICIALE DELLA CITTA' DI NOVI LIGURE (AL) ::

A tavola sotto la Torre

 
A tavola sotto la Torre

“A tavola sotto la Torre”

CALL per le strutture di ristorazione e aziende vitivinicole GAVIDOCG

Il progetto, ideato dalla Consulta al Commercio, Artigianato e Agricoltura, mette al centro la ristorazione e le aziende vitivinicole del Gavi docg. Il parco Castello, di proprietà comunale, a partire dal 10 luglio, diventerà durante i fine-settimana luglio e agosto (venerdì, sabato e domenica), un grande dehor a disposizione di tutti gli operatori della ristorazione novese (max 30 tavoli da 2 pax).
La cena al parco, sarà occasione anche per conoscere le diverse aziende del Gavi docg che, di sera in sera, si alterneranno per raccontare il proprio Bianco Piemontese.

Come funziona “A tavola sotto la Torre”?
Pochi semplici passaggi

  1. Si prenota il tavolo contattando la Proloco
  2. Una volta prenotato il tavolo, la proloco invierà tutte le proposte dei ristoranti aderenti.
  3. L’avventore sceglierà il menù preferito contattando il ristorante a cui fornirà il numero di tavolo assegnato.
  4. Il ristorante prenderà in carico la prenotazione della cena a domicilio inviando un messaggio all’ avventore e alla proloco
  5. 15 minuti prima della consegna a domicilio presso il proprio tavolo si dovrà occupare la postazione.

Il progetto si pone come obbiettivo quello di valorizzare da un lato le attività enogastronomiche del territorio e nel contempo far tornare protagonista il polmone verde posto del cuore della città di Novi Ligure.
Le serate offriranno 3 menù differenti suddivisi per le rispettive serate di apertura
Venerdì menù pizza e farinata
Sabato menù giovane
Domenica menù gourmet

Come partecipare se si è titolare di attività di ristorazione
Ogni attività di ristorazione con somministrazione (ristorante, pizzeria, farinata, osteria...) di Novi Ligure, può candidare la propria attività per il servizio a domicilio c/o la Torre del Castello di Novi Ligure, inviando una mail a consulta.caa@comune.noviligure.al.it entro e non oltre le ore 23.59 del 3 luglio 2020
La partecipazione è gratuita.
Partecipando ci si impegna a consegnare a domicilio (c/o la torre del castello)
Ogni struttura dovrà inviare la sua proposta di menù dedicato al servizio elencando i piatti (primo -secondo e dolce oppure le proposte pizza e farina) e i relativi prezzi. I singoli menù dei diversi operatori della ristorazione aderenti concorreranno a creare l’offerta complessiva per quanti vorranno cenare al Parco Castello, suddivisa per i tre temi delle rispettive serate.
Ogni struttura si impegna a fornire alla proloco che mette a disposizione i tavoli e la relativa igienizzazione, tovagliette usa e getta, piatti e posate ecofriendly, e eventuale sacchetto di pane o grissini o focaccia utile a ricreare l’atmosfera del proprio ristorante, presso il Parco Castello.

Come partecipare se si è titolare di una cantina di GAVIDOCG
Ogni cantina di GAVIDOCG, può candidarsi per partecipare in una o più delle serate di luglio o agosto alla Torre del Castello di Novi Ligure, a partire dal 10 luglio 2020, indicando eventuali preferenze di date (nel caso di eventuali sovrapposizioni da parte di più cantine si valuterà l’ordine di arrivo delle domande) inviando una mail a consulta.caa@comune.noviligure.al.it entro e non oltre le ore 23.59 del 3 luglio 2020.
La Cantina partecipando si impegna a mettere a disposizione gratuita del Bar della proloco c/o il parco del Castello 18 bottiglie di Gavidocg. Le stesse saranno utilizzate per servire ai tavoli un calice di Gavidocg al prezzo promozionale di 1 euro, a ciascun avventore, durante la serata di presentazione della propria cantina.
Ogni cantina durante la serata avrà a disposizione una postazione coperta per promuovere delle sue etichette. La vendita sarà attuata attraverso il bar della proloco.
La proloco fornirà i 60 calici monouso da utilizzare per la degustazione promozionale del Gavidocg a fronte di un contributo; diversamente l’azienda potrà provvedere autonomamente all’acquisto dei calici monouso (60) per la serata.
Ogni struttura potrà poi mettere a disposizione per i mesi di luglio e di agosto in conto vendita 1 sola etichetta di Gavi concorrendo così a formare la carta del grande Bianco Piemontese, il Gavi docg presso il Bar della Proloco del Parco Castello. La cantina con l’iscrizione dovrà anche inviare i prezzi del vino al pubblico che la proloco dovrà applicare.
Le serate a disposizione per le cantine saranno 16, prorogabili di altre 6 nel caso estensione della manifestazione a 30 agosto.


Per informazioni
e-mail: consulta.caa@comune.noviligure.al.it
Tel 0143 772322 (Barbara Gramolotti)


Risultato (0 valutazioni)