Quando a Novi arrivò il mare - :: SITO UFFICIALE DELLA CITTA' DI NOVI LIGURE (AL) ::

archivio notizie - :: SITO UFFICIALE DELLA CITTA' DI NOVI LIGURE (AL) ::

Quando a Novi arrivò il mare

 
Quando a Novi arrivò il mare

Sarà presentato il 22 settembre 2017, alle ore 17,30 al Museo dei Campionissimi il libro “Quando a Novi arrivò il mare. I cinquant’anni della piscina”. All’incontro parteciperanno il Sindaco di Novi Ligure, Rocchino Muliere, l’Amministratore delegato di Acos spa e il Presidente di Aquarium ssdpa, Paolo Reppetti. Coordinano i giornalisti Alberto Masoero e Andrea Vignoli. Il libro sarà presentato dal curatore Lorenzo Robbiano.

La pubblicazione nasce dalla volontà di “celebrare” il cinquantesimo anniversario dell’inaugurazione della piscina scoperta di Novi Ligure avvenuta il 5 luglio 1967, una grande opera per l’epoca. Un impianto molto importante per la città che, nonostante il tempo trascorso,  ancor oggi svolge un’importante funzione. Quando nacque, divenne presto un centro importante di aggregazione, in un’epoca in cui pochi potevano permettersi di andare al mare. Migliaia di novesi hanno imparato a nuotare in quelle vasche, traendone indubbi vantaggi per la salute del proprio corpo. Il titolo del libro e il suo contenuto nasce proprio dalla constatazione di cosa significò l’evento piscina a Novi. Oggi la situazione è cambiata ma la piscina comunale non ha smesso di svolgere la sua funzione, anzi negli anni è nata la necessità di realizzare la piscina coperta, proprio perché la pratica natatoria è cresciuta nel tempo.

 

La pubblicazione è concentrata in alcune parti che abbiamo ritenuto essenziali. Prima di tutto il contesto in cui nasce la piscina scoperta, cioè “i favolosi anni ‘60” che se, indubbiamente, erano quelli del boom economico, furono anche i tempi di grandi problemi sociali, specie per le città come Novi Ligure che videro aumentare la popolazione in maniera esponenziale. La seconda parte è dedicata alla funzione che la piscina ha avuto nei decenni successivi all’inaugurazione, con la crescita delle società natatorie novesi, i corsi di nuoto che hanno coinvolto migliaia di novesi, in particolare bambini e ragazzi e gli aspetti agonistici legati alle persone che si sono impegnate negli sport acquatici che l’impianto permetteva. La terza parte è dedicata, in maniera molto sintetica, al contesto in cui nasce l’esigenza della piscina scoperta, alle discussioni e ai diversi progetti che si sono succeduti nel tempo e, infine, la quarta parte si occupa del percorso attraverso il quale è stata realizzata la piscina coperta, inaugurata il 30 aprile 2004, a quanto offre oggi complessivamente l’impianto natatorio di via Rosselli e più in generale il centro sportivo  intitolato al campionissimo del ciclismo, novese di adozione, Fausto Coppi.

Alcune foto, inserite nel libro, sono di scarsa qualità perché d’epoca, si è ritenuto lo stesso di inserirle per il loro significato storico.

 

L.R.


Risultato (1203 valutazioni)